Un uomo tra gli uomini, sempre, anche nella sventura, anche nel dolore. Ecco in che cosa consiste la vita, questo é il suo compito (F. Dostoevskij).

La Scrittura, specchio della vita del monaco Che la Scrittura sia essenzialmente “specchio” della vita del monaco è l’idea che troviamo espressa già nella Vita di Antonio, scritta da Atanasio di Alessandria, laddove riferisce che Antonio “diceva tra sé che l’asceta deve imparare sempre dalla vita del grande Elia, come in uno specchio (hos en […]

Read More

Il confronto individuale e comunitario con la Scrittura Fondamento e quotidiano sostentamento dei Padri e delle Madri nella ricerca continua di Dio è la Sacra Scrittura. La frequentazione con i sacri testi si rende particolarmente evidente nei loro Detti, non in quanto ne contengano precise citazioni, quanto piuttosto perché ne trasudano la frequentazione assidua e […]

Read More

Da maestro a discepolo L’esperienza di vita ascetica nata, tra il IV ed il V secolo, ad opera dei Padri e delle Madri del deserto dà vita ad una figliolanza spirituale, nel primo contesto monastico in assoluto. Questi asceti, conducendo vita eremitica o semi-eremitica, nel corso di incontri sporadici ma densi, distribuivano ai discepoli il […]

Read More

Per accostarci più compiutamente all’esperienza ascetica dei padri e delle madri del deserto è importante conoscere anche il contesto storico in cui nacque e si diffuse. Aprire una finestra per dare uno sguardo sul “dove e quando” si iniziò questa esperienza ci consentirà, ancora una volta, di scorgere con gli occhi della fede l’intervento provvido […]

Read More

La scuola spirituale dei nostri predecessori Abbiamo incontrato la spiritualità della CfD fondata da don Divo Barsotti, condividendo brani di tanti suoi esercizi spirituali predicati in comunità, e attraverso molte delle lettere circolari indirizzate a noi figli: non concepiva immobilità, pigrizia dello spirito, in questo senso era sempre in cammino e non nascondeva, fino agli ultimi giorni della […]

Read More