Un uomo tra gli uomini, sempre, anche nella sventura, anche nel dolore. Ecco in che cosa consiste la vita, questo é il suo compito (F. Dostoevskij).

L’Inghilterra difende i suoi confini Due recenti notizie, apparse in contemporanea, ma relative ad eventi che a prima vista non hanno nulla a che fare tra loro, sono indicative del clima che si sta creando in Europa. La prima riguarda la decisione del governo inglese di negare il visto per motivi di lavoro nel Regno […]

Read More

Il contributo dei cattolici in politica Quella fra i cattolici e la politica è una delle relazioni più discusse e problematiche della storia del nostro Paese. Terminata da quasi trent’anni l’egemonia democratico-cristiana, oggi, si è giunti ad una presenza dei credenti tanto in compagini di centrodestra quanto in quelle di centrosinistra. Sul contributo che, in […]

Read More

Il ruolo della politica nel cambiamento globale A trent’anni dalla caduta del muro di Berlino, il mondo globale vive un problematico cambiamento d’epoca. Dalla crisi economica allo sviluppo della tecnologia, dal nuovo ordine geopolitico mondiale alla distruzione dell’ambiente, la politica – a qualsiasi livello – è chiamata ad un rinnovato ruolo di responsabilità verso il […]

Read More

Uno specchio dell’ansia La pubblicazione, in questi giorni, del 53esimo Rapporto annuale del Censis, intitolato «La società italiana al 2019», costituisce per il nostro Paese uno specchio in cui guardarsi. E va detto subito con franchezza che non c’è molto di cui rallegrarci. A preoccupare soprattutto è il clima di ansia che, secondo il 69% della […]

Read More

Le qualità fondamentali dell’istituzione scuola Riaprono le scuole e riprende il ciclo formativo di scolari e studenti. L’intera Nazione, come avviene in ogni altro Stato progredito, guarda all’istituzione scolastica come ad un perno fondamentale del proprio sistema. Tutti noi nutriamo aspettative e apprensioni riguardo al suo buon funzionamento, nel rispetto della Costituzione che garantisce i […]

Read More

Ancora confusione fra “democrazia diretta” e “democrazia parlamentare”. Per formare un nuovo governo, il Movimento 5 Stelle subordina il proprio accordo con il PD all’ok dei propri iscritti sulla piattaforma Rousseau. Mattarella nomini dunque il governo voluto da chi, essendo iscritto al movimento di Grillo, esprimerà la propria preferenza online.  Ora, si può capire la […]

Read More

Il peggio della politica La pausa di riflessione accordata dal presidente Mattarella ai partiti riflette la condizione di confusione e di incertezza in cui la cosiddetta “Terza Repubblica”, annunciata con tanta speranza, ha precipitato il nostro Paese. Che la politica sia il campo delle promesse non mantenute, delle alleanze tradite, delle rotture disinvoltamente superate, non […]

Read More

Allarme fascismo… Rientrato Ora che Salvini, in un ribaltamento totale e improvviso, rischia di passare da potenziale premier di un nuovo governo all’opposizione di un governo Conte-bis, qualche domanda possiamo farcela. Innanzitutto ci si dovrebbe chiedere come mai, in un clima di diffuso allarmismo che ha rievocato il rischio di un ritorno del fascismo, sia […]

Read More

Dall’integralismo religioso a quello politico Il meccanismo è ben noto: in una società altamente secolarizzata, gli aneliti religiosi delle persone, non trovando più sfogo nei tradizionali ambiti delle chiese, cercano una rivalsa nell’unico ambito rimasto a disposizione per potersi giocare le proprie più profonde convinzioni: la politica. Si spiega così come mai, in un contesto […]

Read More

Parlamentarismo o presidenzialismo? Ci lamentiamo, a torto o a ragione, della debolezza del premier. Protestiamo, a ragione, nei riguardi di un parlamento “spaccato” e in disfacimento morale e politico. Può essere interessante, ogni tanto, tornare indietro per capire meglio. Durante i lavori dell’Assemblea Costituente, il 5 settembre 1946, con l’ordine del giorno Perassi, i padri […]

Read More