Un uomo tra gli uomini, sempre, anche nella sventura, anche nel dolore. Ecco in che cosa consiste la vita, questo é il suo compito (F. Dostoevskij).

Il Vangelo di oggi: Mt 21, 1-11 1 Quando furono vicini a Gerusalemme e giunsero presso Bètfage, verso il monte degli Ulivi, Gesù mandò due discepoli, 2dicendo loro: «Andate nel villaggio di fronte a voi e subito troverete un’asina, legata, e con essa un puledro. Slegateli e conduceteli da me. 3E se qualcuno vi dirà qualcosa, rispondete: «Il […]

Read More

Il passo del Vangelo: Gv 11, 1-45 1Era allora malato un certo Lazzaro di Betània, il villaggio di Maria e di Marta sua sorella. 2Maria era quella che aveva cosparso di olio profumato il Signore e gli aveva asciugato i piedi con i suoi capelli; suo fratello Lazzaro era malato. 3Le sorelle mandarono dunque a dirgli: «Signore, […]

Read More

Il coronavirus ci fa riscoprire l’ambivalenza dell’umano Il coronavirus, sconvolgendo le regole della quotidianità, sta evidenziando l’ambivalenza e l’imprevedibilità del “fattore umano”, come avveniva in passato durante le guerre, quando il pericolo faceva uscir fuori in ognuno risorse di coraggio insospettate fino ad allora, oppure fragilità nascoste. C’è un modo costruttivo di reagire alla drammatica […]

Read More

Un turismo religioso senza occhi per vedere «Che cosa mai possono ancora essere queste chiese, se non le tombe e i monumenti sepolcrali di Dio?” (Nietzsche). Quante persone oggi, cristiane o non cristiane, interessate ad un turismo culturale che riconosce nelle chiese dei luoghi preziosi dove è stato depositato un patrimonio artistico secolare, visitano questi edifici […]

Read More

Il passo del Vangelo: Gv 9, 1-41 1 Passando, vide un uomo cieco dalla nascita 2e i suoi discepoli lo interrogarono: «Rabbì, chi ha peccato, lui o i suoi genitori, perché sia nato cieco?». 3Rispose Gesù: «Né lui ha peccato né i suoi genitori, ma è perché in lui siano manifestate le opere di Dio. 4Bisogna che noi compiamo […]

Read More

Quale ragione e quale fede? Negli ultimi giorni di febbraio, le prime indicazioni dell’Arcidiocesi di Palermo per fronteggiare l’emergenza Coronavirus stabilivano la sospensione dello scambio del segno di pace tramite una stretta di mano, la distribuzione della Comunione sulla mano dei fedeli e la rimozione dell’acqua lustrale dalle acquasantiere. Avevo letto sui social il commento […]

Read More

Il passo del Vangelo: Gv 4, 5-42 5 Giunse pertanto ad una città della Samaria chiamata Sicàr, vicina al terreno che Giacobbe aveva dato a Giuseppe suo figlio: 6 qui c’era il pozzo di Giacobbe. Gesù dunque, stanco del viaggio, sedeva presso il pozzo. Era verso mezzogiorno. 7 Arrivò intanto una donna di Samaria ad attingere acqua. Le disse Gesù: […]

Read More

Dal buon uso della malattia al buon uso dell’epidemia Mentre, in questi giorni, seguiamo tutti con grande preoccupazione la diffusione dei contagi, il bilancio dei morti e le conseguenze anche economiche dell’epidemia di coronavirus, può sembrare strano e perfino inopportuno che si possa ipotizzare un qualche risvolto positivo di questo disastro. Eppure è un tema […]

Read More

La voglia di normalità In questi giorni il sentimento più diffuso e naturale è quello di una voglia di ritorno alla normalità. Io stesso sperimento questo sentimento. Con una certa insofferenza, infatti, vivo l’impossibilità di far più di quello che mi è consentito tra le mura del mio bilocale. Quello che nei ristretti confini fisici di […]

Read More

Il passo del Vangelo: Mt 17, 1-13 1Sei giorni dopo, Gesù prese con sé Pietro, Giacomo e Giovanni suo fratello e li condusse in disparte, su un alto monte. 2E fu trasfigurato davanti a loro: il suo volto brillò come il sole e le sue vesti divennero candide come la luce. 3Ed ecco, apparvero loro Mosè ed […]

Read More